Oggi 22 Aprile è la Giornata Mondiale della Terra. E’ sopratutto un momento della nostra esistenza molto particolare in quanto ci ha imposto una nuova visione del “come stiamo vivendo” e del “dove stiamo andando”.

Con il Covid-19 che ha cambiato il mondo dell’essere umano, quello della Terra no. Ed è da qui che tutti noi necessitiamo di ripartire se desideriamo avere un futuro migliore non solo per noi stessi ma per i nostri figli.

La Terra ha visto molti sconvolgimenti che a confronto con il Corona Virus sono stati molto più devastanti. Dall’era della glaciazione e ancora prima con le eruzioni vulcaniche , il nostro pianeta ci da esempio di come l’adattamento sia una chiave di volta anche per noi uomini. Ma non solo, se pensiamo alle piante e il 2020 è l’anno internazionale della salute delle piante, loro ci insegnano una grande lezione di vita : la cooperazione, l’interazione, l’integrazione e il rispetto. Questi valori sono i linguaggi quotidiani e imperituri del mondo della Natura che noi uomini dovremmo sempre più imparare.

Un sentimento di gratitudine quindi al nostro grande, meraviglioso Pianeta Terra che è unico nel suo genere e per conseguenza lo sono anche tutti gli essere viventi che lo popolano. 

Grazie Planet Earth  !